Parliamo di confezionamento in atmosfera modificata MAP


Il Confezionamento in atmosfera modificata MAP (Modified Atmosphere Packaging) è una tecnica di confezionamento che permette, ai prodotti alimentari e non alimentari, una maggiore durata di conservazione rispetto al deterioramento naturale.

I principali gas presenti nell’atmosfera sono i seguenti:

Azoto (N2): 78,084%

Il principale gas ossidante per la maggior parte degli alimenti è l’ossigeno, esso è presente in quantità abbastanza rilevante sull’aria che compone l’atmosfera, quindi comunemente va eliminato dalla confezione e sostituito con altri gas sempre presenti nell’atmosfera, uno di questi generalmente molto usato è l’azoto.

Numerose sono le tecniche di packaging adottate per conservare i prodotti in atmosfera modificata, essi variano per tipologia di macchina usata per creare la confezione, la specifica di film barriera, le miscele di gas introdotti e le modalità di introduzione dei gas nella confezione.

Il sistema che da più sicurezza di risultati è il vuoto/gas, questo sistema permette di estrarre completamente l’ossigeno all’interno della confezione e sostituirlo con altri gas, la procedura consiste infatti, nell’estrarre tutta l’aria presente nella confezione (vuoto) e sostituirla con del gas che può essere puro o miscelato. Questo sistema viene generalmente impiegato su macchine tipo: Termoformatrici, termosiglillatrici, macchine a campana.

Un’altro sistema molto valido è il gas flushing, ovvero il lavaggio della confezione tramite gas, questo processo viene effettuato iniettando all’interno della confezione una quantità di gas tale, da far fuoriuscire quasi completamente l’aria della normale atmosfera. Questo sistema viene generalmente impiegato su macchine tipo: Flow Pack orrizzontali o verticali.

Oltre alle tecniche sopra citate, non meno importante è la scelta del gas o miscele di gas idonee al prodotto da conservare, nonché la scelta del film per creare la confezione, esso deve garantire l’ impermeabilità tale per non fare uscire il gas precedentemente introdotto, e nel contempo non far entrare i gas nocivi presenti nell’atmosfera.

WellFood è a vostra disposizione per consigliarvi e indirizzarvi nella scelta della giusta tecnologia per conservare i vostri prodotti

Parliamo di confezionamento in atmosfera modificata MAP ultima modifica: 2016-12-14T17:20:31+00:00 da admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *